La parola LED è l'acronimo dall'inglese "Light Emitting Device" o "Light Emitting Diode".                                      
Un LED è un componente opto-elettronico: si tratta quindi di un componente elettronico in grado di emettere luce se alimentato da energia elettrica                                  
Apparso nel 1962, il LED è la fonte luminosa più economica prodotta dall'uomo fino ad oggi. Le sue performances non cessano di migliorare e le sue applicazioni sono  estremamente varie: lampadine da illuminazione e da decorazione, spie luminose, semafori, flash di telefoni cellulari, o ancora retroilluminazione degli schermi, affissioni luminose....                                              
Le date relative al LED                                              
1907: Henry Joseph Round, ricercatore inglese, è il primo ad evidenziare un fenomeno di elettroilluminescenza su un semi-conduttore.                                              
1927: Oleg Vladimirovich Losev, scienziato ed inventore russo, deposita il primo brevetto di ciò che sarà poi chiamato, un diodo elettroluminescente.                                              
1962: Nick Holonyak, consulente americano presso la General Electric, inventa il primo LED a spettro visibile utilizzabile                                    

Anni 90: le ricerche tra gli altri dei giapponesi Shuji Nakamura e Takashi Mukai permettono la creazione dei LED come li conosciamo oggi con infinite possibilità di sviluppo.

 


                                             
E LA LAMPADINA CLASSICA?                                              
Fragile, energivora, costosa e poco ecologica, ha fatto il suo tempo e dovrà lasciare spazio negli anni a venire, ad altre tipologie di illuminazione come i LED. Dopo il ritiro delle luci a incandescenza da 100 Watt e da 60 Watt rispettivamente il 1° settembre 2009 e 1° settembre 2011, la messa in vendita sul mercato europeo di tutti i tipi di lampade ad incandescenza è stata proibita il 1° settembre 2012. Da qui al 2016, tutte le lampadine di classe energetica C dovranno sparire dal mercato europeo.